Corso

presentazioneModulo 1 – La norma ISO 9001:2015 (una giornata)

Valido ai fini dell’aggiornamento delle qualifiche (per auditor già qualificati in base alla ISO 9001:2008).

Il modulo tratta in modo specifico tutti i punti della nuova norma ISO 9001:2015.

Si utilizzeranno, oltre alla norma, le linee guida applicabili con focus sulla modalità di valutazione.

Presuppone dei prerequisiti di conoscenza delle norme ISO 9001:2015, ISO 9004:2009 e ISO 9000:2015.

Non approfondisce i temi relativi al contesto, rischi e processi che saranno trattati in modo approfondito nel modulo “Governance”, ma vengono introdotti gli strumenti del modulo fornendo le basi concettuali.

Si effettuano delle esercitazioni su casi d’uso specifici con apposito tool web Risk9001® (www.risk9001.it).

Struttura

  • Argomenti
    • Introduzione alla nuova norma ISO 9001:2015, scenario sulla evoluzione dei modelli organizzativi
    • Nuovi principi
    • La terminologia, cenni alla ISO 9000:2015
    • Trattazione di dettaglio di tutti i punti della norma con riferimenti alle linee guida applicabili
    • I concetti base su contesto, rischi e processi con esempi (RiskOne® – riskone.it)
  • Tool ed esercitazioni
    • Caso d’uso con scenario aziendale
    • Tool web Risk9001® fornito ai partecipanti per la valutazione del caso d’uso e per il confronto dei risultati
    • Test finale.

Modulo 2 – Governance (una giornata)

Il modulo tratta in modo specifico le novità introdotte dalla norma su contesto rischi e processi.

L’approccio è specificatamente rivolto al “mondo della qualità”, al quale viene fornito un quadro sintetico ma completo sulle teorie e metodologie che permettono di sfruttare al meglio l’utilità dei sistemi di gestione come mezzi per aiutare le imprese a conseguire i propri obiettivi.

Le esercitazioni e gli esempi utilizzati sono sviluppati su casi di audit che derivano da esperienze specifiche di Lead Auditor con qualifiche anche sulle competenze direzionali.

Struttura

  • Argomenti
    • Ruolo e competenze degli auditor per un efficace valutazione e reporting direzionali
    • Le normative e gli strumenti disponibili per la diagnosi organizzativa e dei rischi (ISO 31000, ISO 31010, ISO 9004:2009, ISO 10014, PAS 99:2006, D.lgs 231/01)
    • Il percorso strategie-strutture organizzative-controllo derivato dalle teorie organizzative
      • La segmentazione
      • L’analisi del contesto esterno ed interno
      • I fattori critici di successo
      • I rischi
    • Le strategie, metodologia di Porter ed altri strumenti per effettuare una analisi SWOT durante un audit
    • Le Teorie organizzative, l’approccio per processi e la verifica dell’efficacia.
  • Tool ed esercitazioni
    • Si effettueranno delle esercitazioni su casi d’uso specifici con strumenti che permettono ai partecipanti di simulare valutazioni di contesti e rischi
    • Verrà fornito ai partecipanti lo strumento metodologico RiskOne®
    • Test finale.

Modulo 3 – Tecniche di Audit (una giornata)

Il modulo tratta in modo approfondito le normative di riferimento per il processo di audit, la valutazione della competenza degli auditor e le relative metodologie e tecniche a supporto, con particolare riguardo alla comunicazione, allo scopo di far acquisire le competenze necessarie per la programmazione e l’esecuzione delle verifiche ispettive interne ed esterne.

Struttura

  • Argomenti
    • Le norme UNI EN ISO 19011:2012, CEI UNI EN ISO/IEC 17021-1 (2015-09) e UNI CEI ISO/IEC TS 17021-3 :2013
    • Definizioni relative all’audit
    • Principi degli auditor
    • Gestione di un programma di audit
    • Pianificazione di un audit
    • Processo e metodi per l’esecuzione di un audit
    • Non conformità e conclusioni dell’audit
    • Il rapporto di audit
    • La lettera di incarico
    • Il “Risk Based Audit”
    • Competenze degli auditor
    • Tecniche di Comunicazione
  • Tools ed esercitazioni
    • Programma di audit e rischi correlati, Pianificazione di audit, Simulazione di un audit
    • Test finale a risposte chiuse ed aperte.

Modulo 4 – Esercitazioni ed esame (una giornata)

Il modulo completa il percorso formativo e di qualifica per gli auditor di terza parte.

Come per gli altri moduli l’approccio utilizzato per lo sviluppo deriva da esperienze pluriennali maturate in “campo”.

La prima parte della giornata del modulo si concentra, attraverso la somministrazione ai partecipanti di specifici casi d’uso realistici, su esercitazioni specificatamente realizzate per sviluppare la capacità di identificazione e classificazione dei rilievi.

La seconda parte della giornata verte sulla simulazione di attività di audit e l’esame finale.

Struttura

  • Argomenti
    • Modalità di classificazione dei rilievi
    • Presentazione casi d’uso
  • Tool ed esercitazioni
    • Esercitazioni su casi d’uso completi per applicare quanto appreso
    • Esercitazione sulla gestione di un report di audit
    • Esame finale.

Modulo 5 – L’analisi organizzativa con il bilancio (una giornata)

Il modulo è stato progettato da esperti del mondo economico finanziario che hanno esperienza anche sui sistemi di gestione.

L’approccio è specificatamente rivolto ai non esperti settoriali e il modulo completa un percorso logico integrato con il modulo 2.

L’obiettivo è fornire una maggiore capacità di governo su tematiche economiche e finanziarie oramai imprescindibili per la valutazione e conduzione di efficaci sistemi di gestione.

Struttura

  • Argomenti
    • La lettura del Sistema Azienda tramite il bilancio
    • I principali indici e la loro finalità d’uso
    • Simulazioni di scenari per verificare a fronte di variazioni su contesti e strategie come si comportano gli indici di bilancio
  • Tool ed esercitazioni
    • Esercitazioni su casi d’uso specifici con strumenti che permettono ai partecipanti di simulare l’impatto di variazioni organizzative sul bilancio e i principali indicatori
    • Test finale.
      Download
      Il regolamento del corso download